FOTOGRAFO DELLE DIVE: BRUNO OLIVIERO

Scritto da Silvana Lazzarino il 27 Marzo 2019 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

Uno sguardo sul percorso del grande fotografo

Ha catturato il sex appeal della Cardinale, della Ferilli, ma anche l’intramontabile fascino di Sofia Loren e lo stuzzicante erotismo di Edvige Fenech.  Con lui tra le altre sono nate e hanno fatto strada Ornella Muti che ha immortalato per un provino appena quattordicenne, Anna Falchi nella sua incantevole bellezza nordica, Claudia Pandolfi, e Claudia Gerini.

E’ BRUNO OLIVIERO fotografo delle Dive che con il suo sguardo attento e intuitivo nel cogliere talenti e consigliare anche giovani promesse, dagli anni Cinquanta ad oggi si è addentrato nel meraviglioso e sorprendente universo femminile passando dal cinema alla televisione, dalla moda al varietà aprendo alle sue donne/attrici o soubrette un futuro di successo e regalando loro quell’immortalità che ne preserva fascino e bellezza negli anni.

Con la sua arte densa di poesia e armonia nello stile e nella forma, ha dato vita a ritratti di donne che non hanno mai smesso di far sognare un pubblico sempre più vasto tra giovani e adulti svelando unitamente alla bellezza quello stupore e meraviglia che non hanno età. Oltre alla bellezza femminile ha catturato l’eleganza, il fascino maschile legato a campioni sportivi come Borg, ma anche attori, protagonisti televisivi tra cui Maurizio Costanzo. Renzo Arbore, Jerry Scotti e Sebastiano Somma.

Nessuno come Bruno Oliviero ha saputo immortalare con quel pizzico di magia e creatività le star del mondo dello spettacolo, nessuno come lui ha esaltato la bellezza del cinema italiano immortalando Dive e Divi con foto di scena, e nessuno prima di lui ha mai firmato oltre 4000 copertine di riviste internazionali.

Donne bellissime tante e diverse per charme e stile, eleganza e seduzione, ma anche uomini che il suo obiettivo ha reso intramontabili lungo l’arco di una carriera intensa che lo ha portato a viaggiare in Italia e all’estero.
Straordinaria è stata la sua capacità nel gestire con poesia e immaginazione la costruzione di un’immagine, cui si unisce l’abilità nel cogliere quel quid da uno sguardo o un sorriso.

.Le sue fotografie di protagoniste e protagonisti del cinema italiano, della televisione e dello spettacolo, ma anche foto per provini, e ancora copertine di riviste internazionali, immergono in un universo di emozioni senza tempo dove si susseguono ricordi, nostalgie e attese.
Dive di ieri e di oggi: tutte bellissime e accattivanti nella loro armoniosa sensualità che Bruno Oliviero ha saputo far brillare come stelle di un firmamento.

Tra i numerosi riconoscimenti e premi a livello nazionale e internazionali va citato il “Premio alla Carriera” che gli è stato conferito nel settembre 2015 presso il teatro all’aperto di Villa Adele ad Anzio (RM) nell’ambito del Photofestival alla presenza della direttrice Lisa Bernardini e del sociologo, critico e giornalista Enzo Carli.

Tra i suoi libri dedicati a immagini di donne famose tra cinema ,spettacolo, televisione, moda, che affascinano per quel quid che le stesse hanno dentro e che le distingue nel modo di guardare, muoversi ed essere, citiamo: “Le "stelle" di Bruno Oliviero. 10 anni di bellezza femminile”, “Le peccatrici”  1996,  “Divi e Dive” del 2012, “Occhi” (2014) e “Sexappeal” (2015). Quest’ultimo con in copertina Sofia Loren e sul retro Valeria Marini è stato presentato nel dicembre 2015 e al suo interno presenta accanto a donne straordinarie e note, volti nuovi di giovani ragazze di gran talento di cui Bruno Oliviero ha saputo cogliere e tirar fuori quella luce misteriosa, tutta interiore che seduce e cattura senza un perché.

Silvana Lazzarino


ARTICOLI DI SILVANA LAZZARINO SU BRUNO OLIVIERO
Pubblicati su Romacapitalemgazine
https://www.romacapitalemagazine.it/segnalazione-eventi/segnalazione-eventi/la-grande-carriera-di-bruno-oliviero-3493-la-grande-carriera-di-bruno-oliviero

F:\OLIVIERO  fotografo delle dive\LA MOSTRA DI BRUNO OLIVIERO ALLO ZODIACO.mht