BENESSERE E BIBLIOLETTURA INTERATTIVA

Scritto da Silvana Lazzarino il 10 Aprile 2019 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

LA STRADA PERR IL BENESSERE CON IL PERCORSO DI BIBLIOLETTURA INTERATTIVA E INDAGINE NARRATIVA CON DARIO AMADEI ed ELENA SBARAGLIA  giovedì 11 aprile a Roma

   Dario Amadei medico e scrittore ed Elena Sbaraglia, psicologa del lavoro ed esperta di formazione anche a livello aziendale, con “Magic BlueRay”, si dedicano da anni ad un attento lavoro di coordinazione e pianificazione di corsi progettati ad hoc per scuole, biblioteche, aziende, insegnanti, affrontando diversi argomenti e trattando vari generi come quello letterario, storico e sociale. Generi con cui affrontare la comunicazione interna e esterna con cui costruire autentici legami, creare fiducia e ascolto. 

Di grande interesse i corsi sulla bibliolettura e scrittura creativa che aiutano al recuperare sensazioni passate e a scoprirne delle nuove. In particolare la BIBLIOLETTURA INTERATTIVA offre sostegno attivo per interpretare i testi nel loro significato più profondo, così da iniziare un percorso di crescita interiore formativa per la propria esistenza personale e collettiva. 

Giovedì 11 aprile 2019 dalle 19.00 alle 21.00 a Roma in Via Duchessa di Galliera 10, DARIO AMADEI ed  ELENA SBARAGLIA terranno il secondo incontro nell’ambito de “LA STRADA PER IL BENESSERE. Percorso di Bibliolettura Interattiva e indagine narrativa” appuntamenti volti al raggiungimento del benessere individuale visto anche in un’ottica di relazione con gli altri con cui ci si confronta. Durante l’incontro “Chi ha spostato il mio formaggio” sulla linea di fondo degli altri due, viene suggerito che per affrontare il quotidiano nel migliore dei modi al fine di raggiungere uno stato di benessere generale, sia necessario partire da dentro se stessi e da lì trovare la soluzione. I partecipanti potranno condividere impressioni ed emozioni su libri, particolarmente significativi per la propria vita, dai quali elaboreranno un’analisi interpretativa del testo per acquisire maggiore consapevolezza del proprio orizzonte emotivo migliorando il modo di affrontare la quotidianità. 

La bibliolettura contribuisce in modo naturale a liberare emozioni per procedere con maggior fiducia e sicurezza in se stessi. Durante l’incontro verrà offerto uno spuntino letterario. Per info: magicblueray@gmail.com.

 

Silvana Lazzarino