Iniziazione del Diamante con V. Vandini

Scritto da Silvana Lazzarino il 24 Maggio 2020 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

“iniziazione del Diamante”: seminario di conoscenza e pratica del Mantra Madre: con la Dott.ssa Virginia Vandini Sociologa, Supervisor e Trainer Counselor, Custode del Mantra, il 30 e 31 maggio 2020 online su piattaforma Zoom

Per la propria realizzazione è importante liberarsi dai condizionamenti del passato, ma anche a volte del presente che impediscono di procedere in piena autenticità e autonomia, ostacolando la vita personale e sociale fondata su rapporti armonici in cui essere a proprio agio.  Spesso inconsapevolmente per superare ferite e momenti difficili si costruiscono delle maschere, dei ruoli per proteggersi dalle stesse ferite e definire un ruolo che oscura quella parte di sé lasciata in silenzio.  E’ necessario partire dall’ascolto di sé per riconoscere, gestire e cominciare le proprie emozioni, identificando in particolare quelle spiacevoli come rabbia, tristezza e paura e accogliendo quel bambino interiore a cominciare da quei lati fragili collegati  alle ferite emozionali risalenti all’infanzia.

 Verso questo risveglio in cui trovare consapevolezza e autostima, verso un percorso di crescita personale in cui tenere a mente l’ascolto, l’amore e l’accoglienza, guida la “Scuola di Counseling Umanistico Centrata sulla Persona” di cui è Direttore fondatrice Virginia Vandini, Sociologa Supervisor-Trainer Counselor e Costellatrice immaginale. Alla scuola triennale in Counsleing si affiancano corsi, seminari e workshop per acquisire comprensione e consapevolezza di sé e trovare la propria libertà per amarsi veramente e amare così anche gli altri. Tra gli appuntamenti di fine maggio 2020,  da non perdere quello dedicato al seminario di conoscenza e pratica del Mantra Madre: “ iniziazione del Diamante” condotto dalla Dott.ssa Virginia Vandini Sociologa, Supervisor e Trainer Counselor che si svolge in modalità online su piattaforma Zoom sabato 30 e domenica 31 maggio 2020 dalle  9.30 alle  17.30.

Il seminario che si svolge in due giornate permette di entrare in contatto con il cuore di una tradizione spirituale e naturale molto antica, al fine di risvegliare la parte più profonda e istintuale di sé stessi sperimentando un nuovo tipo di amore e di eros attraverso la percezione del buon daimon, il proprio compagno invisibile cui unirsi in un sodalizio erotico, creativo.  Detta anche tradizione del riassorbimento del reale o del ritiro delle proiezioni, la pratica del “MANTRA MADRE” consente a chi la esercita di “fare anima”, acquisire cioè l’abilità di riconoscere che gli eventi che accadono sono proiezioni, immagini animiche, istintuali: noi proiettiamo ciò che abbiamo dentro e abitiamo le nostre immagini.

Si può scoprire come le antiche pratiche del Risveglio del “Matrimonio Mistico” di origine sciamanico-animista trasmesse mediante la conoscenza e nel rispetto della tradizione immaginale occidentale, conducano verso la guarigione dall’idea dell’oggettività delle cose. Ogni fatto, accadimento, viene riportato alla sua natura reale che è immagine, segno, così da non sentirsi più vittime degli eventi e riacquistare il potere che spetta. È in questo modo che viene ripristinata, l’unione di profondo amore con tutto ciò con cui si viene in relazione e celebrare le nozze mistiche o alchemiche, poiché nell’anima di tutte le persone e di ogni cosa si trova lo sposo invisibile. Così persone, luoghi, eventi e cose, con cui si viene in relazione, danno vita ad in un rapporto erotico, cioè creativo, e la gioia diventa il normale stato d’essere, lo stato naturale. Il fine delle pratiche della tradizione del Mantra Madre è quella così di arrivare a percepire il proprio compagno invisibile e unirsi a esso per scoprire un nuovo tipo di ispirata libertà “arrivando ad essere gli amanti – e non le vittime – degli eventi”.

 Se la frequenza del Mantra ripetuta con costanza per un certo tempo, viene assimilata dai meccanismi automatici del corpo, da quella che il grande yoghin Sri Aurobindo chiamava “mente delle cellule,” allora il corpo fa propria quella frequenza tale da iniziare a  ripeterla in modo automatico, attivando il messaggio che la frequenza stessa porta con sé.

Attraverso il Mantra Madre si percorre il cammino di deprogrammazione per accedere ad una vita realizzata. Per avere idee libere raggiungibili è necessario distaccarsi da quelle dettate dalla programmazione inconscia derivanti dall’interpretazione sociale, perché tutto ciò che è stato programmato può essere deprogrammato. 
“A tutti coloro che sanno e vogliono amare, il Mantra Madre può aprire la porta del risveglio finale!”

 Nel seminario del Diamante si apprendono gli “esercizi spirituali del mattino e della sera”, potentissime pratiche di ritiro delle proiezioni o riassorbimento del reale per una vita all’insegna della libertà, della creatività e della gioia. Praticando regolarmente gli “esercizi spirituali del mattino e della sera” ti ritroverai “sveglio”, libero dall’inganno dell’oggettività delle cose, capace di sognare consapevolmente un mondo nuovo.
A conclusione delle due giornate di seminario si diviene “Pionieri del Mantra Madre” e verrà consegnata la dispensa con le pratiche, riservata esclusivamente a chi ha partecipato.
 Per diventare invece "Portatore del Mantra Madre", è necessario aver frequentato anche i Seminari del Fulmine.
L’incontro dedicato al “Fulmine” spiega l’apprendimento delle pratiche di guarigione e autoguarigione dal senso dell’oggettività delle cose, con cui attivare nel tempo una deprogrammazione delle cellule per un cambiamento consapevole e profondo, diventando artefici della propria vita.
  Gli incontri sono aperti anche ai “Portatori del Mantra Madre” che desiderano ripetere l’esperienza


“VIRGINIA VANDINI - CUSTODE DEL MANTRA
 La Dott.ssa Virginia Vandini è Sociologa, Supervisor e Trainer Counselor

 Nel 2010 incontra Selene Calloni Williams e, tramite il suo insegnamento, ricevo la chiave di accesso all’approccio archetipico immaginale secondo la prospettiva di Jung e Hillman acquisendo, congiuntamente, antiche pratiche yogiche e sciamaniche trasversali a tutte le correnti misteriosofiche. Tali conoscenze le permettono di integrare il piano storico, personale, razionale tipico dell’animus al piano mitico, universale, poetico proprio dell’anima mettendo a punto un approccio di lavoro del tutto personale per facilitare l’altro in una nuova comprensione dell’esistenza.

 A seguito dell'incontro, fonda l’Associazione Il valore del femminile, presso cui conduce laboratori legati alla scoperta e all'ascolto del proprio Daimon e alla conoscenza della dimensione invisibile del Sé. Fonda e dirige inoltre la Scuola di Counseling Umanistico Centrato sulla Persona, in cui opera anche come docente.

 La Dott.ssa è inserita nella lista ufficiale dei custodi attivi del MM: https: https://selenecalloniwilliams.com/it/pagina-laterale/mother-mantra/custodi-del-mantra-madre



Silvana Lazzarino

Iniziazione del Diamante
Seminario di conoscenza e pratica del “Mantra Madre
con la Dott.ssa Virginia Vandini Custode del Mantra
Sociologa, Supervisor e Trainer Counselor
 il 30 e 31 maggio 2020 online su piattaforma Zoom
orario dalle 9.30 alle 17.30
Gli incontri sono aperti anche ai “Portatori del Mantra Madre” che desiderano ripetere l’esperienza.
Per informazioni sulle modalità di partecipazione:
scrivere a: info@ilvaloredelfemminile.org  o telefonare al 292/1074600 lunedì /venerdì dalle 9.00 alle 20,00, le info su dettagli per utilizzo della piattaforma e sullo svolgimento dell'incontro verranno forniti all'atto dell'iscriizone.